Novak Djokovic e Simona Halep sono i due vincitori di Wimbledon

Si è concluso oggi anche il torneo maschile di Wimbledon, dopo che ieri si era giocata la finale di quello femminile. E si è concluso alla grande, con una partita equilibratissima tra Novak Djokovic e Roger Federer, vinta dal primo dopo quasi cinque ore di gioco.

Il punteggio finale per il tennista serbo è stato 7-6, 1-6, 7-6, 4-6, 13-12. Tre dei cinque set si sono quindi assegnati al tie-break, e in tutte e tre le circostanze ha prevalso Djokovic. Ma la gara è stata ovviamente combattutissima e una delle finali più memorabili di sempre.

Novak Djokovic in un'immagine del 2018 (foto di Carine06 via Flickr)
Novak Djokovic in un’immagine del 2018 (foto di Carine06 via Flickr)

Con questa vittoria Djokovic sale a quota cinque vittorie complessive a Wimbledon, mentre Federer resta fermo a otto (record assoluto). Tra l’altro i due tennisti si erano aggiudicati anche le ultime due edizioni del torneo, Federer nel 2017 e Djokovic nel 2018.

Sul versante femminile la gara è stata molto meno equilibrata, nonostante le attese. Nella finale di ieri Simona Halep si è imposta infatti sulla più esperta Serena Williams con un netto 6-2, 6-2. La partita è durata molto poco, soprattutto se si considera che la Williams si era imposta a Wimbledon già sette volte in carriera.

Per Simona Halep, tennista romena di 27 anni, questa è la seconda vittoria in un torneo del Grande Slam, dopo quella conseguita l’anno dopo a Parigi nel Roland Garros. La giocatrice aveva cominciato il torneo da numero 7 del mondo.