Presta giuramento mentre il giudice le tiene il bambino

Per le madri lavoratrici è spesso molto difficile riuscire a conciliare la famiglia e la carriera; nonostante si siano fatti diversi passi in avanti per poter garantire a tutte le donne di lavorare e migliorare la propria posizione, ancora molto c’è da fare. In certi casi, però, qualcuno quasi spontaneamente può dare una mano a una madre che ci sta provando, come è avvenuto a una giovane avvocata del Tennessee.

Come potete vedere nel video qui di seguito, infatti, la tradizionale cerimonia di giuramento, che si tiene davanti ad un giudice, ha avuto un esito imprevisto. L’avvocata era Juliana Lamar, 27 anni, residente a Nashville, in Tennessee, e madre di un bambino di 1 anno di nome Beckham.

La donna, laureatasi da poco al Belmont University College of Law e poi promossa all’esame di Stato, doveva giurare lo scorso 8 novembre nelle mani del giudice Richard Dinkins della Corte d’Appello del Tennessee. Ovviamente, a sostenerla c’erano il marito, la famiglia e degli amici.

Il giudice, però, ha voluto rendere ancora più familiare la cerimonia. Ha chiesto infatti al piccolo Beckham di fargli da “assistente” e l’ha tenuto in braccio mentre leggeva a Juliana Lamar la formula del giuramento. Ne è nata una scena molto carina che ha fatto il giro degli Stati Uniti.

È stata infatti la stessa avvocata, appena ammessa a praticare la professione, a condividere sui social le riprese effettuate da una sua amica. E il video è subito stato preso come fonte di ispirazione per molte altre madri, che a volte fanno fatica a trovare un equilibrio tra tutti gli impegni.