Un bambino fa ritratti agli animali in cambio di cibo per il canile

Quando si ha un talento, è giusto metterlo a frutto. Ma è ancora più nobile chi quel talento lo mette a disposizione degli altri e soprattutto di chi ama. Così è stato in questi mesi anche per un bambino russo di 9 anni, che ha scoperto un naturale talento per la pittura e lo sta sfruttando per il bene di tanti animali, diventando tra l’altro molto famoso.

La storia di Pavel Abramov, infatti, sta rapidamente facendo il giro del mondo. Il ragazzo vive nella piccola città di Arzamas, non distante da Nizhny Novgorod. Qualche mese fa ha vissuto lì un lutto: il suo cane, l’amato Barsik, è infatti morto e per il bambino questa scomparsa è stata un duro colpo.

Il bambino russo coi suoi ritratti
La madre, Ekaterina Bolshakova, ha però trovato un modo per superare il lutto. Ha infatti convinto il figlio ad effettuare un ritratto del cane, e così il talento del piccolo Pavel è emerso in maniera evidente. A quel punto, la famiglia ha deciso di allargare il tiro.

Pavel infatti da allora ha cominciato a realizzare anche ritratti su “commissione”, grazie a una apposita pagina sul social network russo VK (qui). Gente da tutta la Russia, ma ormai anche da altri paesi europei, spedisce così a Pavel una foto del proprio animale domestico e lui realizza il ritratto.

In cambio, il bambino chiede però qualcosa: cibo e altro materiale per un rifugio di cani che sorge vicino a casa sua. Così il piccolo ha portato a casa medicine, collari, scatolette di cibo e riserve anche di grano, per il bene di altri animali. E per ricordare, in un certo senso, anche Barsik.