Una coppia di pinguini omosessuali ha adottato un uovo a Berlino

Curioso evento allo zoo di Berlino: secondo quanto riferito dai custodi della struttura, una coppia di pinguini maschi – Skipper e Ping – si è prodigata nei giorni scorsi nel custodire un uovo abbandonato dalla madre, di fatto adottandolo.

Della faccenda si è occupato il Berliner Zeitung, quotidiano della capitale tedesca, che ha intervistato anche il portavoce dello zoo, Maximilian Jäger. Lui ha spiegato che l’uovo è stato abbandonato dalla sola femmina di pinguino reale presente nello zoo, ma subito adottato dalla coppia omosessuale.

Dei pinguini reali come quelli di Berlino che hanno adottato un uovo
I due pinguini si stanno comportando come genitori modello, a sentire Jäger. Ad esempio, si alternano spontaneamente nel tener caldo l’uovo, facendo dei veri e propri turni. Inoltre l’hanno protetto finora anche dagli altri pinguini maschi, che sono sembrati gelosi della loro conquista.

Altri inservienti dello zoo hanno spiegato che non c’è voluto praticamente nulla per suscitare questo istinto nei due pinguini: è bastato avvicinare l’uovo ai piedi di uno dei due, e lui ha saputo immediatamente cosa fare. La femmina, da parte sua, non ha invece manifestato grande interesse per l’uovo.

Allo zoo non ci sono nuove nascite, tra i pinguini, dal 2002 e gli addetti quindi stanno seguendo con grande attenzione la faccenda. Per quanto riguarda la coppia di genitori adottivi, i due pinguini sono giunti a Berlino appena lo scorso aprile; prima erano ospiti dello zoo di Amburgo.