Venditti e De Gregori torneranno ad esibirsi insieme, 50 anni dopo

Sono passati quasi 50 anni da quando uscì, nel 1972, il disco Theorius Campus, esordio in contemporanea di Antonello Venditti e Francesco De Gregori, che in quel periodo si esibivano insieme. Di acqua sotto i ponti ne è, da allora, passata parecchia, ma i due presto torneranno ad esibirsi di nuovo in duo: Venditti e De Gregori infatti suoneranno assieme a Roma nel 2020.

L’annuncio è stato dato negli scorsi giorni, assieme alla possibilità di acquistare già i biglietti per quello che si annuncia come un concerto-evento di grande importanza per la capitale. La prevendita online è cominciata il 22 novembre, quella nei punti vendita, invece, prenderà avvio il 29.

Da sinistra, Antonello Venditti, Simona Izzo, Francesco De Gregori e Riccardo Cocciante nel 1973
Il concerto in questione invece si terrà solo alla fine della prossima estate, il 5 settembre 2020 allo Stadio Olimpico. E sarà quindi un evento unico per i fan dell’uno e dell’altro cantautore romano, che all’inizio della carriera si muovevano spesso assieme.

In Theorius Campus, l’album citato all’inizio, i due avevano infatti riversato le loro prime composizioni, come Roma capoccia e Sora Rosa per quanto riguarda Venditti e Signora Aquilone di Francesco De Gregori.

I primi concerti come duo risalgono in realtà addirittura al 1970, quando fecero una veloce esperienza in Ungheria. I due poi si sono separati nel 1973, inseguendo carriere soliste. E negli anni successivi hanno anche polemizzato tra loro, con canzoni come Francesco e Piano bar. Poi, negli ultimi anni, il riavvicinamento.